Estate

Alla scoperta dei migliori vini del Trentino

Alla scoperta dei migliori vini del Trentino

Il segreto dei vini del Trentino è racchiuso nelle tante cantine del territorio. Vi guidiamo alla scoperta delle nostre preferite

Marzemino, Teroldego, Nosiola, Cabernet, Moscato e Pinot. Sono solo alcuni dei vini prodotti in Trentino, amati dagli appassionati di tutto il mondo. Aromi che vengono creati con cura e passione grazie al lavoro certosino delle tante cantine di un territorio montano, caratterizzato da un eccezionale microclima.

È qui che enologi e produttori esperti selezionano le uve migliori e le lavorano per dare vita a vini indimenticabili. Nasce in questo modo un patrimonio di conoscenze che è a disposizione dei turisti e degli appassionati che lo vogliono scoprire.

È infatti possibile visitare molte delle cantine in cui nascono i vini del nostro territorio. Un’occasione unica per imparare i segreti dei vini del Trentino e, perché no, per acquistare qualche bottiglia di qualità da portarsi a casa come gustoso souvenir.

Grazie alla sua posizione, il nostro albergo è il punto di partenza ideale per un’incursione nelle cantine della vicina Valle dei Laghi. Tra queste ci sentiamo di consigliare la cantina Pravis, di Lasino, dove si coltiva la vite da oltre 40 anni cercando la sintesi di quel connubio unico di terra, rocce e vento che crea la vallata.

Oppure la cantina Maxentia, a Santa Massenza, specializzata anche nella produzione di grappe, liquori e distillati. Sempre a Santa Massenza è degna di nota l’azienda di Giovanni Poli. Anche lui produttore di vini e grappe di straordinaria qualità.

Ultima ma non ultima, la cantina dei fratelli Pisoni a Pergolese di Lasino. Attiva fin dal 1852, oltre a produrre vini bianchi e rossi di grande valore, è specializzata nella produzione di incantevoli Trentodoc e del celebre Vino Santo Trentino. Si tratta di uno spettacolare passito realizzato con uve selezionate di Nosiola e un lunghissimo affinamento in rovere. Un prodotto così caratteristico da essersi meritato il celebre presidio Slow Food.

Oppure scendete di qualche chilometro nella Piana Rotaliana, dove si trova la Distilleria Bertagnolli, da decenni amici della famiglia Barbieri. Le loro grappe eccezionali, distillate con metodo discontinuo a bagnomaria, spaziano dalla fragranza delle monovitigno alla morbidezza incredibile delle riserve invecchiate in rovere. Una tappa obbligata per gli appassionati e per gli amanti degli spiriti di qualità.