Dintorni

Il fascino di San Michele all’Adige

Il fascino di San Michele all’Adige

Affacciato sulle rive del fiume Adige, l’abitato di San Michele ospita l’affascinante Museo degli usi e costumi della Gente Trentina

Lungo le rive dell’Adige, come un antico baluardo, sorgono i due abitati di San Michele all’Adige e Grumo. Nati per vigilare sulla via Claudia Augusta, l’importante arteria di comunicazione che collegava l’Italia alla Mitteleuropa, sono ancora oggi una testimonianza di come, in Trentino, antiche culture si siano incontrate e parlate.

Ne sono un esempio la chiesa barocca e il monastero degli agostiniani, attorno a cui si stringe il paese di San Michele all’Adige. Qui sorge anche il Museo degli usi e dei costumi della Gente Trentina. Un museo etnografico che ricostruisce le tradizioni di questa terra, offrendo anche la possibilità di visitare la storica cantina vinicola, immersa nei vigneti che sorgono sulle rive del fiume. Consigliatissimo per tutti coloro che vogliono scoprire la storia e la cultura del Trentino.

Qui hanno inoltre la sua sede la Fondazione Mach e l’Istituto Agrario, vera avanguardia della ricerca enologica e artefice di eccellenti produzioni vinicole.