SIAMO GIA’ ABITUATI A TRATTARVI

 

CON I GUANTI

Il COVID19 ci ha portato a rivedere molti standard della nostra offerta alberghiera. Nel rispetto di tutti, crediamo sia giusto che Voi ospiti siate messi al corrente delle misure che il Montana sta adottando per permettervi di passare una vacanza serena e in sicurezza qui da noi.

Siamo forti di tre elementi che ci aiutano molto nello svolgimento del nostro mestiere.

  • Struttura. Il Montana dispone di tutti i servizi necessari e sei tipologie di camere adatte a ogni esigenza.
  • Rarefazione. Il Montana è tutt’uno con il territorio del Monte Bondone. Senza un vero e proprio centro urbano, la nostra montagna è il polmone verde di Trento: prati, passeggiate e spazi immensi raggiungibili direttamente dal nostro hotel. Il Bondone è la tranquillità per antonomasia, e la meravigliosa piana delle Viote, dista solo un paio di chilometri.
  • Disponibilità. Il nostro ufficio prenotazioni è a vostra disposizione. Nella particolare condizione in cui ci troviamo, abbiamo reso più flessibili le nostre policy di cancellazione. In caso di disdetta per eventi legati a coronavirus o restrizioni, le caparre versate sono rimborsabili o rimarranno sempre fruibili per un futuro soggiorno, anche per le prenotazioni pregresse. Per cancellazioni a ridosso di data (<7 giorni), vengono trattenute solo le spese di gestione. Per prenotazioni nel periodo dal 9 al 23 agosto 2020, il termine è di 14 giorni. E’ nostro impegno ridurre il numero di ospiti alloggiati, senza venire per questo meno al nostro impegno nell’accoglienza.

Di seguito, trovate le misure adottate e previste per i prossimi mesi.

Servizi sospesi e non garantiti a causa Covid-19

Vi diamo tutte le cattive notizie fin da subito, confidando che abbiate scelto il Montana per tanti altri aspetti e non solo per la somma dei suoi servizi. Per evidente impossibilità di garantire le distanze di sicurezza, la sanificazione immediata e l’uso continuativo della mascherina da parte di utenti e personale, rimangono sospesi i seguenti servizi dell’hotel:

  • Miniclub (vedi sezione dedicata)

Sarà nostra premura essere pronti a farli ripartire tutti con uno schiocco di dita non appena saremo autorizzati a farlo.

Informazioni sul Personale Alberghiero

  • Prima della riapertura tutto il personale si è sottoposto volontariamente a test sierologico presso una struttura medica autorizzata.
  • Già prima del lockdown, la prima azione che abbiamo intrapreso è stata la corretta formazione del personale: tutte le altre misure diventano inutili se il nostro staff non è il primo a conoscere ed evitare le varie forme di trasmissione del contagio.
  • Il personale è dotato di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) necessari per ogni mansione
  • Tutto il personale è tenuto alla misurazione quotidiana della temperatura a inizio e a fine turno di servizio, con azioni della Direzione per gli addetti con temperatura >37,5°C.

Informazioni per gli Ospiti

Abbiamo imparato che il SARS-CoV-2 si combatte insieme e solo se siamo tutti uniti. Siamo tutti sotto lo stesso tetto, e questo accomuna inevitabilmente Ospiti e padroni di casa.

  • E’ fondamentale la corretta comunicazione con voi Ospiti. Lo Staff del Montana Vi fornirà indicazioni sui comportamenti da evitare durante la Vostra permanenza in hotel.
  • A tutti gli Ospiti è richiesto di indossare la mascherina in tutti gli spazi chiusi dell’hotel (compresi hall, corridoi, Reception hotel e centro benessere, toilette, servizi igienici). All’esterno, non è necessario l’uso della mascherina, ma il solo mantenimento della distanza minima di sicurezza di 1 metro.
  • Queste indicazioni saranno disponibili anche in formato digitale, consultabile su smartphone, per tutti gli Ospiti.
  • Come da normativa, è obbligatoria la misurazione della temperatura corporea all’arrivo per tutti gli Ospiti, con possibilità a parte dell’albergo di rifiutare l’alloggio in caso di valori >37,5°C.

Sono azioni basilari, nella maggior parte di puro buonsenso. Ci permettiamo di sottolinearle unicamente in questo particolare contesto.

Comportamenti richiesti nelle aree comuni

  • In tutte le aree comuni dell’hotel andrà mantenuta la distanza interpersonale di sicurezza di 1 metro, e Vi chiederemo di indossare sempre e correttamente la mascherina negli spazi chiusi. Per lo staff, la mascherina è sempre obbligatoria in tutte le zone di contatto con Voi ospiti e al di fuori delle aree riservate al personale. Dunque, se volete farci un sorriso, dovrete prima togliervi gli occhiali da sole.
  • Da diversi anni abbiamo dotato varie zone dell’hotel di dispenser con disinfettanti idroalcolici (ristorante e lounge, miniclub e palestra). In questi giorni ne abbiamo aggiunti altri alla reception, in tutti gli ascensori, e al centro benessere. Così facendo ne avrete uno a portata di mano ogni volta che aprirete una porta o chiamerete l’ascensore. Ad ogni modo, il personale di servizio è incaricato di effettuare con frequenza la pulizia specifica di tutte le superfici di contatto, dai corrimano alle piante finte.
  • L’accesso agli ascensori è consentito a una persona alla volta, o a un solo nucleo di congiunti alla volta. Se siete al primo piano, consigliamo caldamente le scale.
  • Abbiamo rimosso riviste, biblioteca, quotidiani e materiali informativi in formato cartaceo. Alla fine, il Kindle ce l’ha fatta…
  • Dovremo rinunciare alle nostre attività di gruppo. Faremo il massimo per darvi quante più alternative possibili: ci stiamo lavorando.

Pulizia delle camere

  • Ad ogni cambio di ospiti, la camera verrà sanificata con un nuovo e apposito macchinario nebulizzatore. Vengono sempre disinfettati piumoni, cuscini e coprimaterassi. Ogni spugnetta ha una sua specifica funzione. I prodotti di pulizia per bagno e superfici che già utilizziamo sono detergenti professionali specifici, antibatterici e disinfettanti.
  • Per limitare quanto più il passaggio del personale di servizio da un ambiente all’altro, il rifacimento quotidiano della camera verrà effettuato solo su richiesta per gli ospiti in fermata, apponendo un cartellino all’esterno della porta. E’ una rinuncia importante che Vi chiediamo, e che per primi fatichiamo ad accettare (sentiamo già gli strali di nonna Tina!), ma ci sembra il miglior modo per evitare le contaminazioni incrociate.
    Ad ogni modo, vi preghiamo di non farvi scrupoli e a di non esitare a richiederci il rassetto, se lo desiderate: siamo qui per voi!
  • Limiteremo la dotazione delle camere, per evitare quanto più il trasporto e lo stoccaggio di biancheria non necessaria fra le camere e la lavanderia.  Nelle Suite non saranno presenti i nuovi runner copriletto che avevamo appena acquistato. Peccato!
    Anche in questo caso, se desiderate un altro cuscino o un altro asciugamano, non fatevi remore a chiederceli: ve li consegneremo volentieri alla prima richiesta.
  • L’uso dei guanti fa già parte della dotazione delle cameriere ai piani. In aggiunta, il personale di housekeepinge di servizio ai piani sarà tenuto a indossare la mascherina in tutte le operazioni.

Reception e Concierge

Con nostro dispiacere, non potremo più stringervi la mano o – come sanno i nostri ospiti affezionati – abbracciarvi. Sarà la vostra buona scusa per tornare a trovarci in futuro.

  • Il personale di Reception manterrà la distanza di sicurezza rimanendo al di là del bancone, che verrà frequentemente igienizzato dal personale stesso con un kit di pulizia a loro disposizione. Dovrete solo tenete la punta dei piedi dietro alla riga sul pavimento.
  • Da un paio d’anni abbiamo adottato il sistema di check-in online, che raccomandiamo a tutti i nostri ospiti. Abbiamo stressato a dovere i nostri fornitori informatici per sistemare i piccoli blocchi che ogni tanto si sono verificati nel sistema. Se proprio non funzionasse, ci igienizzeremo le mani prima e dopo aver maneggiato i vostri documenti: nulla di personale.
  • Abbiamo creato una seconda postazione di check-in e check-out per evitare code e assembramenti: per entrambe le operazioni, è richiesta la presenza al banco di un solo membro del nucleo famigliare, in vece di rappresentante. Per il resto della famiglia, abbiamo perfezionato i baci a lunga gittata, anche quando abbiamo su la mascherina.
  • Le tessere di accesso alle camere sono in plastica, e saranno igienizzate costantemente: per questo motivo, non saranno più dotate di portachiavi identificativo. Useremo un meno coreografico pennarello.
  • Ci stiamo attrezzando per rendere disponibili online cartine e materiali di consultazione, che non saranno più disponibili in formato cartaceo.
  • Per quanto possibile è richiesto il pagamento elettronico con sistemi contactless.

Centro Benessere

[Aggiornamento 24/06/2020]
  • La Zona Saune e Piscine è aperta solo su prenotazione, con accesso limitato a massimo 20 Ospiti contemporaneamente. La prenotazione avviene a slot di 2 ore per garantire a tutti la possibilità di fruire del servizio: è nostra priorità ottimizzare questo aspetto, per garantire a tutti un servizio all’altezza e in sicurezza.
  • L’acqua della piscina è disinfettata con cloro, il che la rende sicura contro virus e batteri.
  • La zona saune viene costantemente sanificata in più occasioni durante la giornata.

Queste misure si rendono necessarie per poter tenere aperto il Centro Benessere e poter garantire a tutti la possibilità di approfittarne. Altre misure di comportamento vengono spiegate direttamente al Wellness (distanze interpersonali, protocolli di pulizia, uso degli spogliatoi…). Anche in questo caso, il Vostro aiuto è fondamentale per poter ripartire serenamente e in sicurezza.

Per informazioni e prenotazioni, potete rivolgervi alla Reception.

Ristorante

  • I nostri camerieri indossano mascherine e guanti durante la preparazione della sala, durante il servizio e durante la pulizia. E anche un grembiule, preferibilmente stirato, per Giove!
  • Lo scorso inverno abbiamo eliminato i menu cartacei e introdotto il menu digitale, consultabile sul vostro smartphone tramite QR code. Nasceva come scelta ecologica, si è rivelata una soluzione particolarmente utile dopo il lockdown.
  • Dovremo rinunciare al buffet, sia ai pasti che a colazione. Il servizio sarà sempre al tavolo. Forse vi dovremo chiedere un po’ di pazienza in più, ma volete mettere il lusso?
  • Al Montana il lavaggio e stiratura del tovagliato è esternalizzato a una lavanderia professionale. Lo stoccaggio avviene in armadietti a cui ha accesso il solo personale alberghiero. La sostituzione del tovagliato è quotidiana. Sospenderemo temporaneamente la nostra buona pratica del riutilizzo dei tovaglioli, come da protocollo sanitario, per ripristinarla quanto prima ad emergenza rientrata.
  • In sala ristorante i tavoli saranno adeguatamente distanziati. Durante il servizio delle colazioni, verrà mantenuto per ogni camera il tavolo assegnato per gli altri pasti. Se i numeri lo dovessero richiedere, il servizio verrà suddiviso su due sale per garantire la distanza minima di sicurezza.
  • La cucina viene pulita dopo ogni servizio con detergenti disinfettanti come da protocollo HACCP. Il personale di cucina è tenuto a indossare la mascherina. E’ banale dirlo, ma è bene ribadirlo…
  • La ventilazione delle sale più volte al giorno è già un’abitudine consolidata al Montana.

Bar e Lounge

  • Il servizio al bancone è possibile solo mantenendo la distanza di sicurezza.
  • Il barista non è tenuto a indossare i guanti, ma è obbligato a igienizzarsi frequentemente le mani e a indossare la mascherina.
  • I tavoli della lounge sono disposti a distanza di sicurezza; non sarà possibile spostarli. Verrà effettuato il servizio ai tavoli esterni nel giardino, sempre mantenendo la giusta distanza.
  • I giochi di società e di carte non sono consentiti, ed è un peccato. Forse sarà la volta buona che ci sbarazzeremo del backgammon.

Animazione

  • Il servizio di animazione estiva è in fase di definizione. Auspicabilmente riusciremo a garantire le attività all’aperto: le indicazioni sono costantemente aggiornate e in base a queste stiamo stilando delle bozze di programma. Vi chiediamo un po’ di pazienza: ci stiamo lavorando!

Miniclub

Con estremo dispiacere siamo costretti a sospendere la fruizione del servizio fino a nuove indicazioni da parte delle autorità sanitarie.

Si tratta di un servizio a nostro avviso essenziale, ma che per sua stessa natura è soggetto ad assembramenti. La sanificazione di ogni singolo giocattolo per ogni singolo utilizzo è altrettanto difficile da mettere in pratica. A ciò si aggiunge che, come confermano le indicazioni scientifiche, la stragrande maggioranza dei bambini colpiti da Covid-19 ha sviluppato una forma asintomatica. Quindi, anche i bimbi più educati sono particolarmente esposti alle possibilità di trasmissione. Per prudenza, e confidando nella Vostra comprensione, ci riserviamo di riaprirlo il prima possibile.

Palestre

  • L’accesso alla palestra attrezzi Technogym è limitato a massimo 8 persone alla volta. La nona, può aspettare in sala giochi o approfittarne per una partita a tennis. Quanto alla decima, l’undicesima e la cinquantesima persona, consigliamo una corsa fino alle Viote e ritorno, o un bello squat fino a Cima Palon, o il giro di Vason sul sentiero dei Cercenari. Se cercate l’attività fisica, non ne avrete di certo nostaglia.
  • L’aerazione della palestra attrezzi è forzata. L’orario di apertura è limitato fino alle 20.
  • L’accesso alla Palestra Boulder è limitato a massimo 2 persone in parete e 3 a terra. Similmente, l’accesso al pan gullich è limitato a massimo 1 persona alla volta.